SATRIANO DI LUCANIA (PZ) – La Compagnia teatrale Petra, all’interno degli eventi della quinta edizione di “Re.sidenza Te.atrale Ospitale”, organizza l’incontro “Residenze: idee e pratiche a confronto”, in programma venerdì 12 agosto 2022, alle ore 11, nel cortile del Comune di Satriano di Lucania. L’appuntamento si inserisce tra le iniziative promosse ogni anno da Petra nell’ambito di Re.Te. Ospitale, come percorsi tematici di formazione e incontri sul tema delle residenze artistiche, e vuole stimolare un nuovo momento di confronto per una visione condivisa e di scambio di buone pratiche ed esperienze riguardo all’art. 43 “Residenze” del FUS (Fondo unico per lo spettacolo) del Ministero della Cultura, anche alla luce del bando “Artisti nei territori” della Regione Basilicata, in scadenza il prossimo 26 agosto. L’invito è aperto a imprese e operatori culturali, amministratori e cittadini di tutto il territorio regionale.

Parteciperanno all’incontro: Umberto Vita, sindaco di Satriano di Lucania; Antonella Iallorenzi, direttrice artistica della Compagnia teatrale Petra; Gerardina Sileo, consigliere regionale della Basilicata; Mauro Paolo Bruno, dirigente Sezione Sviluppo, Innovazione, Reti – Dipartimento Turismo e Cultura della Regione Puglia; Gianpiero Perri, consigliere scientifico per l’attuazione del Psr e Pnrr per la Regione Basilicata; Graziano Scavone, responsabile attività produttive Anci Basilicata e sindaco di Tito; Francesca D’Ippolito, presidente C.Re.S.Co.; Francesco Scaringi, co-direttore del Città delle 100 Scale Festiva; Stefania Marrone di TRAC – Teatri di Residenza Artista Contemporanea Puglia. Modera l’incontro Marianna Masselli, giornalista di Teatro e Critica.

La Compagnia teatrale Petra porta avanti da cinque anni un progetto di residenza teatrale, denominato Re.Te. Ospitale, finalizzato a supportare la crescita professionale degli artisti e la promozione e valorizzazione dell’arte teatrale come linguaggio capace di generare innovazione culturale e sviluppo sociale ed economico, attivando processi di aggregazione, riqualificazione e circuitazione artistica, che rendono il territorio un avamposto di accoglienza e sperimentazione.

Re.Te. Ospitale è un progetto di residenza teatrale ad alto valore territoriale, che Petra realizza con il contributo del Comune di Satriano di Lucania nell’ambito del Programma Operativo, e un’occasione di incontro e di confronto tra compagnie, artisti, operatori e cittadini. Ogni anno sono selezionati progetti artistici da tutta Italia, capaci di dialogare e crescere con la comunità locale, che viene coinvolta nel processo di creazione e ricerca, ma anche nella prima fase di valutazione dei progetti come Giuria di Comunità a fianco della direzione artistica.

L’art. 43 “Residenze” del D.M. 332/2017 è un importante strumento di sostegno, a valere sul Fondo unico per lo spettacolo, allo sviluppo del sistema delle residenze artistiche quali esperienze di rinnovamento dei processi creativi, della mobilità e del confronto artistico. Interviene a seguito di specifici accordi di programma siglati all’interno della conferenza permanente tra Stato, Regioni e Province autonome. L’avviso pubblico “Artisti nei territori” della Regione Basilicata si inserisce nell’ambito dell’Accordo di Programma Interregionale 2022-2024 e prevede il finanziamento di tre residenze artistiche da svolgere sul territorio regionale. Obiettivo è quello di consolidare il modello residenziale quale pratica diffusa per rilanciare i luoghi dello spettacolo e favorire nuove forme di integrazione tra formazione, creazione, produzione e promozione del territorio.

Committente: Compagnia teatrale Petra


Francesco Mastrorizzi

Giornalista pubblicista, scrive di cultura e intrattenimento per testate su carta e online. Da freelance si occupa di uffici stampa e comunicazione per artisti, associazioni, istituzioni e imprese. Lavora come consulente nell’ideazione, progettazione e gestione di eventi in ambito culturale. È esperto di social media management e web copywriting.