ospiti borgo d'autore roberto napoletano
Comunicati stampa

Ottaviani, Brusasco, Maisto e Napoletano tra gli ospiti di Borgo d’Autore

VENOSA (PZ) – Prenderà il via venerdì 8 giugno a Venosa (PZ) la terza edizione del festival del libro Borgo d’Autore, ideato e organizzato dall’associazione culturale «Il Circo dell’Arte» con l’obiettivo di promuovere la lettura e l’aggregazione intorno al libro. In programma alle ore 17 in Piazza Orazio l’inaugurazione del festival e l’apertura della fiera dell’editoria, con la partecipazione dell’orchestra di fiati del Liceo musicale “Q. Orazio Flacco” di Venosa. Fino al 10 giugno scrittori, saggisti, poeti e studiosi interverranno alla rassegna per presentare i loro libri e dialogare con giornalisti e personalità del mondo della cultura. Tra gli ospiti spiccano i nomi della giornalista Marta Ottaviani, dell’archeologo Paolo Brusasco, del blogger Vincenzo Maisto e del giornalista Roberto Napoletano.

Tutti gli incontri con gli autori si svolgeranno in Piazza Orazio, centro nevralgico della manifestazione, dove, inoltre, sarà possibile visitare gli stand delle oltre trenta case editrici presenti in fiera (aperta negli orari 10-13 e 17-22). Previsti anche dibattiti, laboratori, spettacoli, aperture straordinarie di monumenti in collaborazione con il FAI – Fondo Ambiente Italiano e, nell’area di Piazza Umberto I, iniziative dedicate ai ragazzi realizzate con il supporto delle scuole. Partendo dai libri, il festival tratterà di cultura a 360 gradi, dando visibilità anche ad alcune importanti manifestazioni storico-culturali che sono riuscite a favorire la promozione turistica del proprio territorio di riferimento: da Acerenza a Palazzo San Gervasio, da Ariano Irpino a Brindisi Montagna.

Tra gli appuntamenti di venerdì troviamo gli incontri “Dal Sud quale sviluppo”, per parlare di strategie di sviluppo dei territori del Sud, e “Viaggio in Basilicata ieri e oggi”, per un confronto a più voci su come raccontare i luoghi e le storie della Basilicata. Saranno presenti, inoltre, la scrittrice Eva Clesis, nelle librerie con il suo settimo libro “Lo Straordinaro”, e lo scrittore Nicola Viceconti, che racconterà il suo ultimo romanzo “Vieni via”.

La giornata di sabato 9 giugno si aprirà alle ore 10 presso l’auditorium San Domenico, con il convegno “Italiano: appunti e disappunti”, mentre in Piazza Orazio proseguiranno le presentazioni di libri e gli incontri con gli ospiti, previste anche nel pomeriggio a partire dalle 17. In serata la giornalista Marta Ottaviani, profonda conoscitrice delle vicende politiche della Turchia, presenterà il suo saggio “Il Reis”, in cui ricostruisce l’ascesa politica e la svolta autoritaria del presidente turco Erdogan. Di politica internazionale si continuerà a parlare con l’archeologo Paolo Brusasco, autore del libro “Dentro la devastazione”, in cui racconta le sistematiche devastazioni attuate dell’ISIS ai danni del patrimonio culturale di Siria e Iraq. La seconda giornata si concluderà con la star del web Il Signor Distruggere, al secolo Vincenzo Maisto, che parlerà del suo libro “Le pancine d’amore”.

Domenica 10 giugno, in mattinata, il sindaco di Venosa Tommaso Gammone, per iniziativa del presidio Nati per Leggere di Venosa, donerà un libro ad ogni nato nel 2018. Tra gli appuntamenti del pomeriggio, il dibattito “La colpa di essere donna”, per riflettere sul tema della violenza di genere. Seguiranno gli incontri con la giornalista Giusy La Piana e gli scrittori Corrado De Rosa, autore di “L’uomo che dorme”, e Marco Ciriello, che presenterà il romanzo “Un giorno di questi”. Chiuderà il festival l’atteso incontro con il giornalista Roberto Napoletano, ex direttore del “Messaggero” e del “Sole 24 Ore”, che, prendendo spunto dal suo saggio “Il Cigno nero e il Cavaliere bianco”, parlerà della grande crisi abbattutasi sull’Italia e sull’Europa a partire dal 2011.

Committente: Associazione Il Circo dell’Arte

Rispondi