Conclusa la sesta edizione del Festival Artistinstrada

VENOSA (PZ) – Si è concluso lo scorso 13 agosto il festival internazionale “Artistinstrada”, la rassegna itinerante di arte di strada ideata dall’associazione culturale “Il Circo dell’Arte” di Venosa (PZ). Grande il successo di pubblico e ampi i consensi ricevuti da parte degli addetti ai lavori per questa sesta edizione della manifestazione, che si è confermata come uno degli eventi più importanti e di rilievo dell’estate culturale del Sud Italia.

Grandi i numeri di “Artistinstrada 2010”, che, con il suo carosello di musiche, luci, colori, ha animato i centri storici più suggestivi di Basilicata, Puglia e Campania: 19 le serate di intrattenimento di alta qualità che sono state organizzate, 25 le compagnie internazionali in cartellone, provenienti da 4 continenti e da 15 nazioni, 200 gli spettacoli gratuiti messi in scena nei comuni del circuito della manifestazione e in totale circa 60 mila gli spettatori che hanno assistito al festival, con eccezionale partecipazione e coinvolgimento.

Vivi ringraziamenti da parte delle amministrazioni dei comuni che hanno ospitato l’evento sono stati rivolti alla direzione artistica di Pasquale Cappiello, manager dello spettacolo tra i più intraprendenti e innovativi. Ogni tappa del festival ha affascinato e divertito al tempo stesso un pubblico fatto di famiglie e di turisti, trasformando i centri storici in un vero e proprio palcoscenico che ha ospitato straordinarie performance artistiche e che ha fatto conoscere tradizioni e costumi dei popoli più diversi.

Particolare consenso ha riscosso la tappa di Venosa del festival, con due serate che hanno animato il borgo oraziano grazie alle esibizioni di 11 compagnie internazionali, che hanno richiamato tra il 4 e 5 agosto un foltissimo pubblico proveniente anche dalla vicina Puglia. Molto apprezzata, inoltre, l’estemporanea di pittura organizzata in Piazza Orazio, che ha visto la partecipazione di artisti giunti da tutta Italia e ha permesso di scegliere il dipinto che sarà il manifesto della prossima edizione del festival.

Per confermare e accrescere il successo di quest’anno, la macchina di “Artistinstrada” non si ferma con la fine del festival. Sono già in preparazione, infatti, per i prossimi mesi interessanti iniziative volte a promuovere il cosiddetto “nuovo circo contemporaneo”, verso il quale la manifestazione da quest’anno si è orientata in modo particolare. Tali iniziative condurranno verso la settima edizione di “Artistinstrada”, che si preannuncia fin da adesso ancora più emozionante e stupefacente.

Committente: Artistica Management

Rispondi