Aperta a Venosa la Galleria 25 con la mostra FramMenti d’Arte

VENOSA (PZ) – È stata aperta al pubblico sabato 28 novembre la “Galleria 25” di Venosa, in occasione del vernissage della collettiva di pittura “FramMenti d’Arte”, la prima di una serie di mostre – tra collettive, personali e bipersonali – che verranno ospitate in questo nuovo spazio riservato all’arte, situato nel cuore del centro storico della città di Orazio.

Una storia millenaria, quella di Venosa, che ora la “Galleria 25” vuole cercare di agganciare alla contemporaneità, con uno spazio che si propone di essere non solo una vetrina per l’arte del nostro tempo, ma di diventare anche un catalizzatore di stimoli culturali diversificati, da convogliare poi sia verso la popolazione locale sia verso un pubblico più ampio a livello regionale ed extra-regionale.

Circa duecento le persone, tra appassionati d’arte e curiosi, che hanno partecipato all’inaugurazione della galleria e hanno animato la piazza intitolata al sommo poeta latino. Tra i presenti anche la Giunta Comunale al completo, a partire dal Sindaco Bruno Tamburriello, e il direttore editoriale della rivista “In Arte” Angelo Telesca. Ampiamente soddisfatta del riscontro ottenuto e della buona affluenza di pubblico la direttrice della galleria Barbara Martino, nell’auspicio che ancora maggiore interesse e coinvolgimento possa suscitare questa coraggiosa iniziativa di promozione dell’arte.

La mostra “FramMenti d’Arte”, in corso fino all’8 dicembre e visitabile tutti i giorni dalle ore 17.00 alle ore 21.00 e la domenica mattina dalle 11.00 alle 13.00, raggruppa un’ampia selezione di dipinti di artisti contemporanei che, con il loro genio artistico, hanno dato lustro all’arte italiana nel corso degli ultimi decenni.

L’esposizione comprende opere di Luca Alinari, Marcello Antonelli, Enrico Baj, Romano Buratti, Salvador Dalì, Athos Faccincani, Giulio Falzoni, Ezio Farinelli, Salvatore Fiume, Angelo Dionigi Fornaciari, Francesco Giacomazzi, Giovan Francesco Gonzaga, Renato Guttuso, Michele La Sala, Romano Mussolini, Giuseppe Pedota, Walter Piacesi, Ernesto Treccani, Giuliano Trombini, Walter Venzi. Tutte queste opere, i “frammenti” del titolo della mostra, vogliono rappresentare le tante tessere di un mosaico, pronto ad accogliere i visitatori alla scoperta della bellezza dell’arte e delle emozioni che essa trasmette.

Committente: Galleria 25

Rispondi