Ai nastri di partenza la settima edizione di Artistinstrada

VENOSA (PZ) – Torna a mettersi in moto la carovana itinerante di “Artistinstrada”, rassegna che ogni anno propone il meglio del teatro di strada e del circo contemporaneo del panorama nazionale e internazionale. La manifestazione, ideata e organizzata dall’associazione culturale “Il Circo dell’Arte” di Venosa, grazie alla visibilità sempre maggiore e al prestigio acquisiti, assume quest’anno la veste di vero e proprio “Festival Internazionale dei Cinque Continenti”.

La settima edizione di “Artistinstrada” percorrerà i borghi più belli e caratteristici di Basilicata, Puglia, Calabria e Campania, portando in giro compagnie provenienti da tutto il mondo, per un evento straordinario capace di unire le più svariate espressioni artistiche. Dopo le anteprime di Carapelle (Fg) del 2 luglio e di Ascea (Sa) del 19 luglio, la partenza ufficiale è prevista per sabato 30 luglio da Torre Santa Susanna, in provincia di Brindisi. Successivamente il Festival si sposterà in Basilicata, toccando dal 6 al 10 agosto i seguenti Comuni: Matera, Forenza (Pz), Rapolla (Pz), Acerenza (Pz), Venosa (Pz), Castelgrande (Pz). Il 10 agosto si tornerà in Puglia, a Minervino Murge (Bt), mentre il giorno successivo l’appuntamento è in Calabria, nello scenario di Isola Capo Rizzuto (Kr), a cui seguiranno le tappe di Viggianello (Pz) e Ginestra (Pz). Conclusione il 19 agosto a Latronico (Pz).

“5 continenti, 12 nazioni, 4 regioni, 7 province, 14 comuni, 25 compagnie, 200 spettacoli gratuiti, sono solo alcuni dei numeri dell’edizione 2011 del festival” – spiega Pasquale Cappiello, direttore artistico della manifestazione – “con protagonisti assoluti loro: gli artisti di strada. Protagonisti di un teatro unico, di un circo senza tendoni e senza palcoscenico, che ha per tetto le stelle e per palco gli angoli più suggestivi dei centri storici. Ritorna la carovana del buonumore per stupire, rallegrare, emozionare.”

Una tappa importante del Festival sarà quella del 9 e 10 agosto a Venosa (Pz), luogo dove la manifestazione è nata nel 2005. Due giorni entusiasmanti, in cui verranno regalati al pubblico 30 spettacoli, grazie alla presenza di 15 compagnie internazionali, che invaderanno pacificamente il centro storico di uno dei borghi più belli d’Italia. Tante sono le tipologie artistiche che verranno presentate: dall’acrobatica alla giocoleria, dal verticalismo al trasformismo, dal flamenco all’hula hoop, dalle percussioni al teatro di strada. Da non perdere le esibizioni musicali del pianista minimalista Roberto Jonata, della Mo’ Better Band, straordinaria funky marching brass band, e della Olivoil Jazz Band.

Venosa sarà anche teatro dell’estemporanea d’arte “Pittura in strada”, che avrà luogo sotto gli occhi degli spettatori in Piazza Castello. La stessa piazza ospiterà, la sera del 10 agosto, lo spettacolare lancio di cento “lanterne volanti”, delle piccole mongolfiere di carta, da parte di altrettante coppie di innamorati, per celebrare la notte di San Lorenzo all’insegna dell’amore e della magia.

Ancora una volta, dunque, “Artistinstrada” si preannuncia come un grande evento dell’estate del Sud Italia: una kermesse che attrae per la speciale miscela tra intrattenimento di qualità e valorizzazione a fine turistico dei centri storici di pregio.

Committente: Artistica Management

Rispondi