Comunicati stampa

Un concerto a Napoli e molti progetti futuri per il maestro Rocco Mentissi

TOLVE (PZ) – Una serie di appuntamenti e di progetti artistici vedrà coinvolto nei prossimi mesi il maestro Rocco Mentissi, compositore, pianista e direttore d’orchestra lucano tra i più apprezzati anche al di fuori dei confini regionali. Il più imminente è un concerto nella città di Napoli, che lo accoglierà nuovamente dopo i passati successi al festival Piano City nel 2014 e 2015 e l’esibizione al Maschio Angioino del 2016. Sabato 13 novembre 2021 Mentissi porterà il suo piano solo sul palco del Teatro Bolivar, ospite dello spettacolo “Favola di note” della cantante partenopea Francesca Curti Giardina e del pianista italo-americano Keith Goodman. Un ritorno in una città della quale, come lucano, ha subito l’influenza sotto diversi aspetti, a partire da quello delle tradizioni musicali, e dove il padre Francesco, suo primo maestro di musica, ha conseguito il diploma di tromba presso il Conservatorio di San Pietro a Majella.

Il ricordo del padre/maestro Francesco Mentissi rivive anche nella Banda Città di Tolve, che Rocco Mentissi porta avanti dal 1999 nelle vesti di direttore concertatore, con la nuova denominazione di Associazione musicale e culturale “Francesco Mentissi”. In occasione del 30º anniversario della sua fondazione, che cadrà a maggio 2022, sarà realizzato un cd musicale contenente brani originali, che riunirà i tanti musicisti lucani amici del maestro Mentissi e della Banda di Tolve, permettendo, durante le registrazioni in studio, di dare vita a delle vere jam sessions di carattere sperimentale insieme con l’orchestra fiati. Il cd sarà il terzo della Banda Città di Tolve, dopo la registrazione live del concerto al Teatro Stabile di Potenza nel 2004 e il progetto discografico “Re-cordare / Maestri lucani”, pubblicato per i 25 anni della Banda nel 2017.

Rocco Mentissi è anche ideatore e direttore artistico dell’Accademia musicale “Francesco Mentissi” di Tolve, ala formativa dell’omonima associazione, in continuità con la precedente scuola di musica che per molti anni ha formato i componenti della Banda di Tolve, alcuni dei quali sono divenuti in seguito apprezzati musicisti professionisti e sono attualmente insegnanti dell’Accademia. Lanciata con un campus estivo a luglio 2021 e attiva dall’ottobre seguente, l’Accademia propone lezioni di gruppo e individuali, ma anche corsi di avvicinamento e preparazione al conservatorio, incentrati sullo studio di strumenti bandistici e non.

Al di fuori dell’ambito strettamente musicale, l’Associazione musicale e culturale “Francesco Mentissi” è stata capace di proporre anche importanti iniziative culturali, che l’hanno resa una presenza viva nella comunità di Tolve. Prima tra tutte la Settimana dell’Arte, evento andato in scena per quattro edizioni tra il 2009 e il 2012 e che nel 2022 tornerà a proporre la sua formula vincente che mescola arti di ogni tipo, puntando a diventare un importante attrattore culturale a livello regionale ed extra-regionale.

Tra gli altri progetti da segnalare che vedono impegnato il maestro Rocco Mentissi, mentre prosegue il sodalizio con l’Orchestra a plettro “Domenico Manfredi” di Avigliano come direttore stabile, c’è “Il futuro è alle spalle”, progetto live che vede la collaborazione del musicista Antonio Miseo, di Antonio Guastamacchia, voce storica della musica popolare lucana, e di suo figlio Francesco Mentissi, produttore di musica elettronica. Uno spettacolo portato più volte in scena nell’ultimo anno, che guarda alla musica come sconfinamento di epoche e generi musicali, fondendo al minimalismo pianistico la computer music e le sonorità della musica tradizionale lucana, e che diventerà a breve un disco sperimentale.

Committente: Rocco Mentissi

Rispondi