Nominata la giuria del Premio Enogea 2010

enogea10_logoBARILE (PZ) – L’Associazione O.R.M.E. rende noti i nomi dei membri della giuria di esperti che valuterà le opere partecipanti alla seconda edizione del “Premio Enogea”, concorso di pittura sul tema “I colori del vino”, organizzato con il sostegno del Comune di Barile e in collaborazione con la locale Pro Loco.
I giurati, chiamati ad esprimersi sulle opere in gara in occasione della mostra che si terrà presso Palazzo Frusci dall’8 al 12 dicembre, saranno: il vincitore della prima edizione del concorso Vittorio Vertone, l’artista lucano prof. Felice Lovisco, il prof. Romeo D’Emilio dell’Accademia di Belle Arti di Foggia, il prof. Francesco Abbate dell’Università del Salento, l’editore Paolo Laurita, la gallerista Barbara Martino, lo storico dell’arte Daniela De Lellis.

La commissione giudicatrice dovrà valutare con attenzione i dipinti pervenuti e stabilire quelli che meglio avranno saputo interpretare il tema del concorso, che quest’anno l’organizzazione ha voluto focalizzare su una delle caratteristiche principali del vino: il colore. Il riferimento è non solo alle varie tonalità del prodotto, ma anche ai diversi colori dell’uva, materia prima del vino, e alle calde gradazioni che contraddistinguono le vigne nel periodo autunnale.

La cerimonia di premiazione dei vincitori del “Premio Enogea” avrà luogo domenica 12 dicembre a partire dalle ore 18.00. All’artista primo classificato sarà assegnato un premio in denaro di 1.000 euro, mentre al secondo e terzo classificato andranno rispettivamente premi del valore di 700 e 500 euro. Un riconoscimento speciale verrà decretato dalla redazione della rivista specialistica “In Arte”, che dedicherà la propria copertina all’opera selezionata e recensirà l’autore della stessa all’interno del magazine.

Il “Premio Enogea” è dunque un’interessante occasione di promozione a livello nazionale del vino Aglianico DOC e della sua area di produzione, il Vulture, luogo dalle importanti peculiarità storico-culturali, ambientali ed enogastronomiche. A chiusura di un autunno caratterizzato da numerosi eventi legati all’identità culturale, naturale e storica del territorio, la manifestazione punta sull’arte come strumento di crescita sociale, legandola ad uno dei prodotti più tipici del territorio.

L’inaugurazione della mostra temporanea legata al concorso avverrà mercoledì 8 dicembre alle ore 19.00. Sarà possibile ammirare i dipinti in gara da giovedì 9 a sabato 11 negli orari dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 21.00, mentre domenica 12 la mostra sarà aperta dalle 9.00 alle 13.00.

Committente: Associazione ORME

Rispondi