Il Cinque Continenti Film Festival alla fase delle semifinali

ccff15-semifinaliVENOSA (PZ) – Tempo di semifinali per il Cinque Continenti Film Festival 2015, il concorso internazionale per cortometraggi organizzato dall’associazione culturale “Il Circo dell’Arte” di Venosa (PZ), in collaborazione con la Artistica Management di Pasquale Cappiello e con il patrocinio della Lucana Film Commission. Due le serate di proiezioni in programma giovedì 26 novembre a Larino (CB) e venerdì 27 novembre a Salandra (MT), per scegliere, attraverso il voto popolare, i due cortometraggi che potranno partecipare alla finale del festival, prevista il 6 dicembre a Venosa, assieme ai due film già selezionati dalla giuria tecnica del concorso.

La prima semifinale del 26 novembre avrà luogo nella Sala Freda del Palazzo Ducale di Larino con inizio alle ore 21.00 e vedrà la proiezione di cinque cortometraggi in concorso: “Daily Lydia” (Italia, 2014) di Marco Zuin, “Fratelli minori” (Italia, 2013) di Carmen Giardina, “Le premier pas” (Francia, 2014) di Aurélien Laplace, “Not anymore: a story of revolution” (USA, 2013) di Matthew VanDyke, “Snowflake” (Russia, 2012) di Natalia Chernysheva. La serata è organizzata in collaborazione con il Comune di Larino.

La seconda semifinale del 27 novembre si svolgerà presso il cinema comunale di Salandra (inizio ore 19.00), grazie alla collaborazione del Forum Associazioni di Salandra e al patrocinio del Comune di Salandra, e prevede la proiezione di altri cinque cortometraggi: “I am Sami” (UK, 2014) di Kae Bahar, “L’acqua e la pazienza” (Italia, 2012) di Edoardo Leo, “La visita” (Italia, 2012) di Marco Bolla, “Pan-demia” (Spagna, 2014) di Rubén Sainz, “The blue tree” (Polonia, 2013) di Ania Przybyłko.

Il Cinque Continenti Film Festival, nato nel 2014 all’interno del Festival dei Cinque Continenti, propone il meglio delle produzioni internazionali nell’ambito del cortometraggio, con un’ampia selezione di film provenienti da ogni parte del mondo. Diversi gli obiettivi della rassegna: utilizzare il linguaggio cinematografico come mezzo per favorire il dialogo interculturale; offrire occasioni di contatto con le più diverse identità culturali, sociali e religiose del mondo; promuovere l’arte del cortometraggio come innovativa forma di comunicazione e di spettacolo, che per sintesi, idee e qualità realizzativa dei messaggi proposti è in grado di affascinare spettatori di ogni età.

La seconda edizione del Cinque Continenti Film Festival ha preso il via nel mese di febbraio con la pubblicazione on line del bando di partecipazione. Alla scadenza dei termini per le iscrizioni del 30 giugno sono stati oltre 3.500 i cortometraggi pervenuti agli organizzatori da tutto il mondo. Una commissione formata da esperti e professionisti del settore ha avuto il compito di scegliere i film da proiettare nelle tappe intermedie del festival, che tra luglio e ottobre si sono svolte a Montefredane (AV), Acri (CS), Castelgrande (PZ) e Brindisi di Montagna (PZ).

Committente: Artistica Management

Rispondi