Al via la sezione spettacoli del Festival dei Cinque Continenti

Immaginario TeatroVENOSA (PZ) – Torna la carovana del Festival dei Cinque Continenti, la rassegna itinerante ideata e organizzata dall’associazione culturale “Il Circo dell’Arte” di Venosa. La sezione spettacoli del festival, alla quale da quest’anno sono state affiancate sezioni dedicate a fotografia, editoria, turismo, incontri, video, arte e laboratori, prenderà il via il 31 luglio da Pescopagano (PZ), per proseguire fino al 10 agosto con tappe che toccheranno importanti centri di Basilicata, Puglia e Calabria. Anche per questa decima edizione la direzione artistica è stata affidata a Pasquale Cappiello della “Artistica Management”, che nel tempo ha saputo dare alla manifestazione visibilità e prestigio sempre maggiori.

Il Festival dei Cinque Continenti, come avviene ormai dal 2005, presenterà ancora una volta tutte quelle caratteristiche che l’hanno fatto conoscere al pubblico come un evento unico, capace di proporre le migliori espressioni internazionali del teatro di strada e del circo contemporaneo: dalla danza con il fuoco alle percussioni, dall’acrobatica alla visual comedy, dalla giocoleria al trasformismo, dal verticalismo al mimo. Undici sono gli artisti e le compagnie, provenienti da tutto il mondo, selezionati per l’edizione 2014 del festival: The Beat Brothers (Italia/USA), Simona Boni (Italia), Conturband (Italia), Eteclown (Argentina), Andrea Fidelio (Italia), Immaginario Teatro (Italia/Spagna), Lannutti & Corbo (Italia/Argentina), Madame Rebiné (Italia/Francia), Quetzalcoatl (Messico), Skapigliati Street (Italia), Andreanne Thiboutot (Canada).

Ogni tappa offrirà spettacoli e performance artistiche di sorprendente impatto scenico, che trascineranno emotivamente il pubblico di grandi e piccoli in un vortice di teatro, musica, danze, energia. Quest’anno il percorso del festival coinvolgerà quattro province, toccando otto comuni: il 31 luglio Pescopagano (PZ), il 1° agosto Isola Capo Rizzuto (KR), il 2 agosto Acri (CS), il 3 agosto Rocchetta Sant’Antonio (FG), il 4 agosto Viggiano (PZ), il 5 agosto Castelgrande (PZ), il 6 agosto Acerenza (PZ), il 10 agosto Brindisi di Montagna (PZ).

L’attesa è grande per ognuna delle tappe di Festival dei Cinque Continenti, che si preannuncia ancora una volta come uno straordinario evento dell’estate del Sud Italia: una festa delle arti, dei popoli, delle culture, delle idee, che vuole continuare a stupire regalando il privilegio della scoperta e il gusto della sorpresa. L’obiettivo resta quello di sempre: la valorizzazione del territorio, dei centri storici, dei monumenti. Castelli, chiostri, chiese, palazzi, piazze saranno ancora una volta lo scenario magico e suggestivo per un festival senza confini.

Committente: Artistica Management

Rispondi