adam driver paterson
50 e stop

“Paterson” ovvero lo sguardo poetico sul quotidiano

Il ripetersi giornaliero di azioni e gesti sempre uguali non lascia scaturire uno scontato sentimento di angoscia in un animo che sa trovare un senso alla vita nell’amore incondizionato e un rifugio dalla noia nell’abitudine a posare l’occhio, con sensibilità rara, sulle piccole cose del mondo.

Rispondi