Anche Venosa partecipa alle Giornate FAI di Primavera

Chiesa Madonna di Montalbo Venosa

Sabato 14 e domenica 15 aprile 2018 si rinnova nella provincia di Potenza l’appuntamento con la più grande festa di piazza italiana dedicata alla bellezza, alla cultura e all’ambiente: le Giornate FAI di Primavera. Numerose saranno le aperture straordinarie di luoghi solitamente chiusi o poco conosciuti, inizialmente previste per il 24 e il 25 marzo scorsi e rinviate a causa del maltempo e del freddo. Tra queste l’apertura a Venosa della Chiesa della Madonna di Montalbo in Località Bosco Monte, dalle ore 9:30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 19:00 di domenica 15 aprile. Continua a leggere

La Settimana Santa in Basilicata tra processioni e rievocazioni

Via Crucis Barile

Fede e devozione popolare caratterizzano da sempre i territori della Basilicata, manifestandosi attraverso una serie di riti e simboli radicati da secoli nelle comunità e spesso intrecciati al folklore e alle sue espressioni. Buona parte del patrimonio culturale lucano è costituito dalle feste di matrice religiosa, le quali sono anche il riflesso di una società dalle origini agricole e pastorali. Tra le celebrazioni più sentite dai fedeli ci sono quelle correlate al periodo pasquale e in particolare alla Settimana Santa, che prevedono processioni, rievocazioni e messe in scena, le cui radici si perdono nel tempo. La ritualità pasquale fonde la dottrina cristiana con riti di matrice pagana, legati al momento di passaggio dalla stagione fredda a quella primaverile e perciò rappresentativi del dualismo morte-rinascita, configurando la resurrezione di Cristo come metafora della rivitalizzazione della natura. Continua a leggere

Riti e tradizioni di Natale nei paesi lucani

falò di Natale a Nemoli

La magia del Natale in Basilicata ha un fascino tutto particolare: presepi viventi nei borghi storici, mercatini di Natale con le tipicità della gastronomia e dell’artigianato, musiche pastorali di zampogne e ciaramelle, concerti di corali. Il Natale in Basilicata significa tradizioni, dolci delle feste, profumi e sapori della buona cucina locale, pranzi con la famiglia riunita, ritrovi in piazza per lo scambio degli auguri. Continua a leggere

Torna il Presepe vivente di Tolve nelle cantine sotto la Rupe

TOLVE (PZ) – Nello scenario delle antiche cantine sotto la Rupe, torna a Tolve domenica 18 dicembre 2016 la rappresentazione del Presepe vivente, quest’anno intitolato “I valori che da sempre illuminano la vita”, grazie all’impegno della locale associazione di arte, cultura e spettacolo Zéfiro Lab, guidata dal presidente Nicola Stigliani. L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, si avvale quest’anno dell’importante collaborazione della cooperativa sociale “Il Giardino di Alice”, che a Tolve è impegnata nella gestione di una struttura psichiatrica terapeutica e riabilitativa, occupandosi anche di reinserimento e inclusione sociale di ragazzi e ragazze con patologie psichiatriche. Continua a leggere

Comitato BAA e Sviluppo Locale 2014-2020 insieme per il Vulture-Alto Bradano

comitato_baa_sviluppo2020

VENOSA (PZ) – In occasione della chiusura delle attività di animazione del territorio, avvenuta a Venosa nella serata di sabato 17 settembre, il comitato “BAA – Basilicata Appia Antica”, promotore della strategia di sviluppo locale “Antiche vie e nuovi percorsi per lo sviluppo rurale del Vulture e Alto Bradano”, e il gruppo “Sviluppo Locale 2014-2020 Vulture Alto Bradano”, al lavoro sulla strategia “Dove arriva il Vulture Alto Bradano”, hanno comunicato di aver raggiunto un’intesa per la presentazione di una comune e unica strategia di sviluppo locale riguardante l’area del Vulture e Alto Bradano Continua a leggere