Comunicati stampa

Chiusa a Tito la rassegna “InCanti di Natale”

TITO (PZ) – L’ultimo concerto della rassegna promossa dal Gal Marmo Melandro “InCanti di Natale. Tradizioni e contaminazioni” si è svolto lunedì 5 gennaio a Tito, all’interno della chiesa annessa al Convento di Sant’Antonio da Padova, riscuotendo ancora una volta un notevole consenso da parte della popolazione locale. Ad esibirsi il gruppo americano dei Divinity, proveniente da Atlanta in Georgia, una delle più prestigiose capitali della musica gospel. Il quintetto, formato dalla grande interprete Marsha Wilson, da Janice Bonner, Shelia Bonner e John M. Harris, accompagnati al pianoforte da Elvis Lewis Jr., ha eseguito, in un crescendo di emozioni, i più famosi brani della tradizione gospel, da “Total praise” a “When the saints go marching in”, da “I open my mouth to the Lord” a “Oh happy day”. Il concerto è stato aperto dall’esibizione delle corali “Polifonica Satrianese” e “Vox Populi” di Potenza, sotto la direzione del maestro Paola Guarino e con accompagnamento al pianoforte del maestro Fabio Silvestro. Come tutte le precedenti quattordici tappe della manifestazione, la serata si è conclusa con la degustazione del dolce tipico natalizio della tradizione locale.

Dallo scorso 18 dicembre “InCanti di Natale” ha animato il territorio e le comunità del Marmo Melandro, attraverso quindici eventi con artisti locali e internazionali, svolti in affascinanti location tra chiese e immobili di pregio dei comuni facenti parte dell’area. L’articolazione del programma è stata curata dall’Associazione Culturale “Il Circo dell’Arte”, in collaborazione con le amministrazioni e le associazioni locali. L’iniziativa è stata anche un’occasione per promuovere e rafforzare l’attività di corali e cori locali, chiamati ad aprire con i canti natalizi della tradizione i concerti delle formazioni gospel internazionali partecipanti alla rassegna, grazie alla partnership con il Basilicata Gospel Festival diretto da Pasquale Cappiello.

Oltre al Divinity Group, la rassegna ha visto la partecipazione di altre due formazioni gospel, entrambe provenienti dalla Gran Bretagna: il sestetto United Gospel Kingdom e il gruppo Patrick George & United Praise Mass Choir, formato da talentuosi artisti provenienti dal Sud dell’Inghilterra. Ogni appuntamento ha registrato una larga partecipazione di pubblico, che si è lasciato coinvolgere e trascinare dall’energia e dalla gioia che la musica gospel sa trasmettere.

Committente: Artistica Management

Rispondi